QUALITÀ COMMERCIALE

AZIENDA

la delibera dell’AEEG n° 168/04 del 29/09/2004 sono stati introdotti a livello nazionale e per tutti gli esercenti i livelli di qualità commerciale dei servizi gas e gli obblighi di informazioni delle imprese distributrici ai richiedenti.
In particolare l’impresa distributrice :

• fornisce informazioni per quanto concerne i livelli specifici, le fasce di puntualità per gli appuntamenti con il cliente finale e gli indennizzi automatici previsti in caso di mancato rispetto dei medesimi livelli ai richiedenti in occasione della richiesta di prestazioni ed ai venditori in occasione della prima richiesta di prestazione per conto del cliente finale e, successivamente, almeno una volta all’anno ed in occasione di ogni eventuale aggiornamento dei livelli specifici e/o dei livelli generali e/o degli indennizzi automatici.

• comunica al richiedente i dati necessari che questi deve fornire per la predisposizione del preventivo per l’esecuzione di lavori semplici o complessi all’atto della richiesta.
Per la richiesta di preventivo il richiedente deve fornire all’impresa distributrice all’atto della richiesta di preventivo almeno i seguenti dati:

1. Ubicazione del o dei punti di riconsegna del gas;

2. Dati identificativi del cliente finale associato a tali punti nel solo caso in cui il preventivo venga richiesto dal cliente finale o da un venditore per conto del cliente finale;

3. Potenzialità totale prevista degli apparecchi da installare;

4. Categoria d’uso del gas;

5. per punti di riconsegna con prelievi annui superiori a 200.000 metri cubi standard, impegno giornaliero, espresso in metri cubi standard/- giorno, e prelievo annuo previsto.

ALLEGATI